Camini senza canna fumaria: una soluzione alternativa

Avere un camino in casa può essere un privilegio di cui molti non intendono privarsi, tuttavia ci sono molte persone che alla fine decidono di rinunciarci a causa della canna fumaria. Sul mercato però sono presenti molte alternative che permettono di risolvere con efficacia questo problema, l’unica cosa da fare è quella di scegliere il modello più adatto alla propria casa.

Innanzitutto si può subito affermare come il camino permette di ottenere tantissimi vantaggi , tra i principali sicuramente ci sono il fatto che in molti casi presenta costi molto bassi, sia risulta essere eco sostenibile. Oggi in commercio sono presenti diversi sistemi, non per forza a legna, ci sono infatti quelli con un residuo nullo e i camini senza canna fumaria (come questi https://www.maisonfire.com/catalogo-prodotti/caminetti-elettrici-ad-acqua/).

Una cosa che molte persone richiedono è quella di eliminare i fumi, questo è possibile attraverso l’installazione di una condotta di almeno 8 cm di diametro che quindi costringerà anche a perforare la parete. Tuttavia non tutti sono in grado di sostenere le spese per un impianto di questo tipo e inoltre non sempre sono in grado di garantire il rispetto delle norme di sicurezza.

Per questo motivo è possibile adottare delle soluzioni alternative che sono in grado di rispondere alle esigenze di molti consumatori. Attraverso questo articolo cercheremo di analizzare nel dettaglio alcuni dei camini che presenti sul mercato che non emettono fumi.

  • Camino a bioetanolo
    I caminetti a bioetanolo sono sicuramente tra la tipologia che più si adatta a locali di dimensioni molto grandi. Oltre a questo permettono anche di avere un eccellente livello di calore senza emanare fumi tossici o dover rischiare di avere lo smaltimento della cenere.
    Questi camini non producono residui che possono essere fastidiosi da togliere dall’arredamento.
    Tuttavia l’immagine di questo caminetto non a tutti piace esteticamente, infatti a primo impatto può sembrare artificiale. Non si tratta però di un problema difficile da risolvere infatti molti modelli, in virtù della progettazione, garantiscono un effetto camino con legna.
  • Camino elettrico
    Altra alternativa a disposizione dei consumatori è sicuramente il camino elettrico. Si tratta di un modello molto comune e utilizzato soprattutto per locali e abitazioni di grandi dimensioni. E’ in grado di offrire delle soluzioni innovative che permettono di offrire elevati livelli di calore a bassi livelli di consumo. Risulta essere quindi molto economico e accessibile a molti, oltre a questo presenta un altro vantaggio molto importante ovvero il fatto che non presenta alcun tipo di emissione. Attraverso il camino elettrico chiunque riuscirà ad assicurarsi un ottimo livello di calore in tempi molto brevi.
    Altra cosa da non sottovalutare è il fatto che questa tipologia di camino non necessita di combustibile quindi non si avrà il problema di individuare uno spazio in cui tenerlo.
    Chi invece preferisce puntare sull’aspetto estetico potrà scegliere dei modelli con particolari effetti come quello fiamma danzante che è possibile installarlo anche nella propria camera da letto, senza correre alcun rischio di incendio e neanche relativo alla produzione di monossido di carbonio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *